For a better view please always click on images

giovedì 28 giugno 2007

Tecnologia




Era il tardo pomeriggio,quando arrivammo ad un laghetto.
Quando ci sporgemmo oltre il bordo ci si presentò uno spettacolo
inatteso... Decine e decine di ippopotami se ne stavano a mollo...
Ormai l'acqua era poca e se ne stavano decisamente ammassati.
Ogni tanto uno si seccava con il vicino dando luogo a suoni fragorosi
e proteste da parte degli altri vicini. Onde si alzavano verso la riva e
cuccioli tentavano di saltare fuori per non restare schiacciati.
Sulla riva opposta pisolava un coccodrillo di dimensioni mostruose.
Me ne stavo tranquillo a godermi lo spettacolo,
quando avvertii una vibrazione nella tasca.
Avevo lasciato acceso il cellulare che avevo utilizzato
come sveglia al mattino. Lo guardai incredulo... Non credevo che ci
fosse campo in mezzo al Serengeti... Risposi:era mia madre...
Voleva solo salutarmi, quando mi chiese
dov'ero, le risposi che non ci avrebbe mai creduto...

2 commenti:

Andromeda ha detto...

una anecdota mai pensata... che storia grandiosa... ogni volta che vengo a tuo blog e quasi como andarmene a fare quatro passi in Africa! sono tranquila adesso che so che mia madre potrebbe anche telefonarmi ... ciao!

pedro cardona ha detto...

i'm sure i can't go there to take photo or i can die of overdose ;-)

incredible place... and good shots

thanks for your visit.